venerdì 5 settembre 2008

Gela: Linux Day 2008 al Majorana

L’istituto Majorana di Gela è stato il primo gruppo organizzatore ad essere stato iscritto, in Sicilia, al Linux Day 2008.
Il Linux Day è una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere Linux e il software libero.
Il Linux Day è promosso da ILS (Italian Linux Society) e organizzato, localmente, dai LUG (Linux User Group) italiani e dagli altri gruppi che condividono le finalità della manifestazione.
ILS è una associazione senza scopo di lucro che dal 1994 promuove e sostiene iniziative e progetti in favore della diffusione di GNU/Linux e del software libero in Italia.
La prima edizione del Linux Day si è tenuta il 1° dicembre 2001 in circa quaranta città sparse su tutto il territorio nazionale. Il numero è notevolmente cresciuto negli anni divenendo ormai un appuntamento immancabile nel panorama del software libero italiano.
Il Linux Day 2008 si terrà sabato 25 Ottobre e si svolgerà in maniera parallela in molte città italiane. Esso si rivolge principalmente al grande pubblico. L'accesso alla manifestazione è libero e gratuito, in ogni sua parte e momento. La manifestazione non è, in alcun modo, legata ad attività di gruppi politici, religiosi o di qualunque altro tipo, che non perseguano le finalità della manifestazione stessa, ossia la diffusione del software libero.
La pagina del Linux Day è: http://www.linuxday.it/
Il Majorana di Gela ha adottato il software libero nei propri laboratori informatici ed è, probabilmente, una delle poche, se non l’’unica, scuola del meridione d’Italia a condurre una politica di diffusione del software libero, soprattutto, ma non solamente, a livello di pubblica amministrazione. La promozione ha il suo punto di forza nel WEB ed il sito dell’Istituto Majorana è, ormai, diventato punto di riferimento nazionale per quanti si avvicinano al software libero. Esso offre, gratuitamente, manuali e video guide a quanti vogliono iniziare, o almeno provare, ad entrare in questo meraviglioso nuovo mondo che considera il software e quindi l’informatica, quale strumento al servizio dell’umanità e liberamente fruibile. Il nostro sito, ormai, riceve molte migliaia di visite al giorno con decine di migliaia di pagine giornalmente lette, in progressivo e costante aumento. Segno, questo, di un apprezzato impegno continuo e efficace nel campo dell’informatica e del software libero e/o gratuito.
In particolare, una speciale attenzione la dedichiamo a quanti sono alle prime armi, affinché possano entrare nel mondo del software libero con facilità, amichevolmente e senza traumatici impatti iniziali.
Con questa mentalità ed intento, lavoreremo ed espleteremo la giornata del Linux Day.
Prof. Antonio Cantaro

1 commento:

Giusy ha detto...

Queste sono le cose che ti fanno davvero sentire l'orgoglio di essere gelese!!!
Altro che baggianate..
L'ist. majiorana e il prof Cantaro stanno davvero portando in alto il nome di Gela.
Bravi tutti quanti, anche tu Gianni, che dai parecchio spazio alle iniziative di Cantaro.
Naturalmente non mancherò a quel convegno ;-)