mercoledì 28 maggio 2008

Gelacontro: i candidati si confrontano

Il mio invito ai candidati a confrontarsi sul loro programma in questo Blog, è stato accolto da alcuni di essi.
Di seguito pubblico una mail di una candidata che ha accettato il confronto con noi.
Vi invito tutti quanti ad un confronto serio e leale, nel pieno rispetto di tutti.





Ciao, sono Alessandra.
Ho 24 anni e sono laureata in Giurisprudenza.
Lavoro allo sportello multifunzionale del Centro per l’Impiego di Gela dove mi occupo del collocamento al lavoro dei giovani e dei soggetti svantaggiati.
Sul tema del collocamento al lavoro, ho preso spunto per la mia tesi di laurea (Il Collocamento mirato – progetto Job Meeting), opera molto ambiziosa che oltre alla realizzazione di un rapporto di sostegno che il Centro per l’Impiego offre ai diversamente abili, vede la costruzione di una Cabina di Regia nel CPI di Gela (zona maggiormente gravata dai disagi), punto centrale di gestione e coordinamento per l’intero comprensorio.
In tutto questo si unisce la mia passione per la politica che si sposa con il partito dell’Udc, in cui vedo rispecchiarsi i valori che mi sono stati impartiti dalla mia famiglia, da sempre impegnata professionalmente in settori primari della società (formazione, occupazione, salute) e da cui attingo le risorse necessarie per la mia formazione.
La prospettiva di miglioramento e il sostegno degli amici che condividono i miei ideali, la sensibilità di una giovane che guarda al futuro, la mia esperienza lavorativa e di confronto con i gravi problemi occupazionali del nostro comprensorio, e la passione per la politica mi hanno indotto a uscire dall’ombra e candidarmi alle prossime elezioni provinciali nella lista Udc.
Sono circondata di giovani professionisti portatori di idee concrete e realizzabili, da tanti giovani amici e dalla mia famiglia che mi incoraggiano giorno dopo giorno.


· Disoccupazione, soprattutto giovanile;
· Formazione e Università;
· Viabilità provinciale;
· Sviluppo economico;
· Valorizzazione e Promozione del territorio.

Sono questi i temi su cui concentrerò tutto il mio impegno in Consiglio Provinciale, punti salienti del mio Programma.
Invito tutti i visitatori di questo Blog a prenderne visione per un confronto democratico serio e leale, nel pieno rispetto di tutti, confronto che sono pronta ad avere qui con tutti voi.

Alessandra Ascia
http://www.alessandraascia.it/

77 commenti:

Roberto ha detto...

Sig.ra Ascia, innanzitutto complimenti per il coraggio e l'apertura mentale che ha avuto ad accettare l'invito a confrontarsi qui, e poi le volevo chiedere... lei parla di valorizzazione e promozione del territorio: quali zone a suo modo di vedere dovrebbero essere valorizzate e in che modo?
Non si dimentichi che tra Manfria, Macchitella e centro storico ce n'è per tutti, e accontentare tutti sarà pressochè impossibile!
E poi, va bene dire Disoccupazione giovanile... ma i progetti? come intende combattere la disoccupazione giovanile?
Qui ha solo riportato i "titoli"... ci faccia capire meglio.
Se può..

Kiko ha detto...

Gianni, continua cosi ... è la prima volta che vedo un confronto del genere ... sosteniamo il programma migliore ...

mechanicalpeople ha detto...

Gentile Alessandra, non si può certo dire che non hai le idee chiare!

Se non sbaglio i tuoi manifesti elettorali erano già sui muri all'indomani della scorsa tornata elettorale, sei stata la prima a muoversi devo dire. E sei la prima anche qui.

Ti ringrazio e ti faccio i complimenti sinceri per il coraggio e per l'impegno che stai dimostrando.

Vorrei porgerti quindi qualche domanda:

-come mai hai deciso di intraprendere l'esperienza politica così presto?

-Si tratta di una tua idea o sei stata indirizzata dalla tua famiglia?

-cosa pensi dell'istituzione Provincia, non credi che sia un ente destinato a scomparire?

-su quale dei temi da te riportati nel programma intenderesti impegnarti appena eletta? E come?

Spero di essere stato chiaro e che le mie domande siano lo spunto per una riflessione utile e costruttiva per te e per noi tutti.

Ah dimenticavo, bravo Gianni! Ottima iniziativa questa, spero che aderiscano tutti i candidati, anche quelli che corrono per la presidenza.

Giusy ha detto...

Alessandra toglimi una curiosità: ma con la campagna elettorale in corso come farai a confrontarti qui?
dormirai pochissimo...
Comunque nelle poche ore che sei sveglia, mi spieghi cosa intendi per "sviluppo economico"?
Grazie

Ah, caro Gianni... sei una continua sorpresa!!

Re Terone ha detto...

Aspetto impaziente la risposta, mi tremano le dita mentre scrivo queste parole, forse ora finalmente avrò una diretta ed esauriente risposta da un candidato di un partito politico, per me è entusiasmante.....
Scusatemi ma per me sarebbe la prima volta che sento risposte cosi dirette una ad una a domande non calcolate e predeterminate.
Sig.ra Ascia attendo impaziente....
Ringrazio Gianni, ottima idea mi fa tremare le vene ai polsi....

Kiko ha detto...

Cara Alessandra,
riguardo la disoccupazione SOPRATTUTTO GIOVANILE, vorrei sapere non cosa si farà (spero molto) ma in passato, essendo stata tu stessa dentro il centro per l'impiego di Gela, quali inziative sono state portate avanti per favorire l'inserimento dei giovani, neodiplomati e neolaureati, nel mondo del lavoro?

Cosa vorrai fare in futuro?

falco ha detto...

Cavolo, avete fatto tutte voi le domande! E proprio quelle che volevo fare io!!
Comunque un plauso a Gianni per l'iniziativa, e un plauso ad Alessandra Ascia per aver accettato.
Credo, a parer mio, che solo il fatto di aver accettato... qualche consenso l'abbia guadagnato.
Ammesso che risponda... e ammesso che sia chiara.
In bocca al lupo Alessandra.

daniele ha detto...

complimenti per il blog e complimenti alla candidata ascia per la voglia di comunicare con la gente, piuttosto però che fare domande sui programmi che hanno già fatto in tanti, le vorrei chiedere,
Lei come pensa che siano i giovani di gela?
e scusi l'ambiguità della domanda
lei il posto di lavoro che ha lo ha avuto con un concorso o con i buoni uffizi di suo padre?
spero mi voglia rispondere

Coccola ha detto...

Ciao Alessandra,sono felice e orgogliosa di vedere una ragazza giovane come te ma soprattutto mia coetanea che ha voglia di cambiare Gela,ha voglia di fare e di comunicare.Dobbiamo essere noi adesso a prendere iniziative importanti per migliorare il nostro paese ma soprattutto per migliorarci.Cara Alessandra io sono con te e anche tutte le persone a me vicine,perchè hanno finalmente capito che c'è bisogno di dare spazio ai giovani...siamo noi quelli che hanno voglia di fare.Sono certa della tua vittoria,anzi della nostra!

Antonio ha detto...

x Coccola: E QUALI SAREBBERO QUESTE INIZIATIVE????
Qui si parla di iniziative, ma ancora non ne leggo una!!!
Capisco che Alessandra siai mpegnata nella campagna elettorale e dunque non abbia il tempo materiale di intervenire in questo blog, ma almeno delegasse qualcuno/a per lei a farlo, altrimenti... dov'è il confronto?

falco ha detto...

Ehm... Alessandra, se ci sei batti un colpo! O chi per te..

Alessandra Ascia ha detto...

Ciao ragazzi, grazie per aver risposto immediatamente al blog. Scusate se io non sono stata altrettanto veloce come voi, ma tra lavoro e campagna elettorale...capirete che il tempo è davvero poco. Proverò a dare una risposta ad ogniuno di voi, sperando di essere esaustiva. Invito chi di voi lo volesse, a contattarmi direttamente. Sul mio sito:alessandraascia.it, troverete tutti i recapiti.

Alessandra Ascia ha detto...

per ROBERTO :
la valorizzazione del territorio passa attraverso l’inserimento di Gela nell’itinerario storico,archeologico e turistico, con la valorizzazione delle mura Timoleontee e all’interno con la creazione di un’Associazione che valorizzando gli stessi diano spazio ad eventi sul dramma antico che ci appartiene come gelesi, in quando figli di Eschilo.
Turismo come grande forma di occupazione,attraverso l’opportunità di creare micro-imprese turistiche attraverso la gestione di alcuni beni immobiliari con la creazione del sistema extra-alberghiero del Bed & Breakfast,accessibile per tanti giovani.
Inoltre la valorizzazione del museo regionale di Gela , Necropoli , Acropoli e valorizzazione del castello Federiciano “castelluccio".

Alessandra Ascia ha detto...

per MECHANICALPEOPLE :
Come giovane mi affaccio alla politica per dare consistenza e voce alle mie idee, cercando di coinvolgere più giovani possibili e farli uscire dall’anonimato, cercando insieme di concretizzate le nostre idee e volontà coinvolgendo i Partiti Politici a interessarsi del problema giovani, come problema primario del paese ITALIA.
Inoltre, penso di interpretare il pensiero di tanti giovani che vogliono un cambio generazionale della politica.
Ritengo che l’ente provincia è un istituzione che in una prospettiva futura dovrebbe essere soppresso dando spazio e competenze ai comuni e ai consorzi di comuni.
il mio programma non è solo di facciata, ma è un programma a cui io credo fermamente e sosterrò con tutto il mio impegno, coinvolgendo tutti i consiglieri provinciali che condividono queste idee di portarle avanti.

Alessandra Ascia ha detto...

per Giusy:
come tutti i giovani ho il dovere di spendermi con tutte le mie forze per quello in cui credo,ossia uno sviluppo sociale che porti tutte le forze politiche a sedersi in un tavolo per far uscire fuori proposte e soluzioni che diano vivibilità in termini economici e sociali a questo territorio.

Alessandra Ascia ha detto...

per KIKO :
Come ufficio stiamo portando avanti il progetto “SPOILERS” che mette su un’unica piattaforma informatica tutti i colloqui di orientamento che andremo a fare con tutti i giovani neo-diplomati e neo-laureati,affinchè questi abbiano l’opportunità di essere visitati ed eventualmente contattati da società nazionali ed internazionali;inoltre come Centro per l’Impiego di Gela stiamo portando avanti il progetto “EURES” per giovani che vogliono spendersi in attività ricreative e culturali con società estere.

Alessandra Ascia ha detto...

per FALCO:
Crepi il lupo! Ti ringrazio della fiducia, e spero possa avere il tuo consenso.

Alessandra Ascia ha detto...

per DANIELE :
io penso che i giovani di questa città sono come tutti i giovani del mondo,pieni di vita ed obiettivi che si prefiggono di raggiungere; qualcuno esce fuori da queste maglie,qualcuno è in ombra,la mia candidatura spero che serva a molti giovani per proporsi e uscire fuori dall’anonimato.
il mio posto di lavoro è il frutto dei miei studi e della mia tesi di laurea, tesi che ho proposto a moltissimi enti, ma che è stata accolta con entusiasmo dall’ente per cui lavoro che ha creduto nelle mie idee e nei miei progetti.
La famiglia serve ed è molto importante nel percorso della vita, ma immagino tu possa concordare sul fatto che noi giovani dobbiamo percorrere la nostra.

Angelo S. ha detto...

Complimenti per il blog, e complimenti per l'iniziativa. E' la prima volta che entro qui, perchè nemmeno lo sapevo. Davvero tutto bello, non avrei mai pensato che a Gela potessero nascere queste cose.
Detto questo, credo che il programma spiegato da Alessandra sia molto ampio e per questo forse poco praticabile. Mi spiego, troppa carne al fuoco secondo me verrebbe o cruda o bruciata... non si può tenere tutto sott'occhio. Ma mi consola il fatto che se verrai eletta, cara Alessandra, la prima cosa che farai sarà una scala di priorità, considerando la fattibilità di ciascun punto del programma unita alla esigenza del territorio.
Infine, spero che altri candidati accettino questa "sfida" (bravo Gianni Marchisciana) e che si dia inizio davvero ad una nuova fase politica aperta al confronto pubblico, e non solo fatta di congressi ristretti e riunioni del direttivo!
Alessandra, sei stata la prima, e di questo ti si deve dare atto, spero tu non sia l'ultima. E se poi uno dei candidati a presidente accettasse pure... WOW!!!

Kiko ha detto...

Gentile Alessandra Ascia, il suo programma e le sue risposte sono molto complete però come dice Angelo S, non si può tenere tutto sott'occhio, quindi non chiediamo che tutto venga realizzato perfettamente, ma almeno i punti piu' importanti, siano portati a compimento, se poi riuscirà a farlo una persona giovane come te, un volto nuovo che riesca anche a cerare un ricambio di persone, meglio ancora ...

FRANCESCO RE ha detto...

Salve, sono Francesco, sono un gelese e studio a Palermo. Innanzitutto devo fare i miei complimenti perchè il blog è interessantissimo. Ho passato un pomeriggio a leggere tutti i post e li ho trovati tutti veramente interessanti, proposti da gente di notevole spessore, che ci crede veramente in ciò che scrive, con forza e convinzione. Anche i commenti non sono mai superficiali nè banali, anzi nella maggior parte dei casi sono scritti da persone intelligenti e preparate!
Fa piacere scoprire che ci sono anche ragazzi come voi, con tanta voglia di fare, di progredire, di far evolvere Gela, di opporsi alle cose che non vanno, di denunciare piuttosto che fare finta di nulla. Ho trovato tante idee, proposte, entusiasmo, è quello che ci vuole! Complimenti sinceri ai nomi che mi sono rimasti in mente: Gianni Marchisciana che merita veramente tanto, al Prof. Cantaro, Anco Marzio, Falco, Romina, Fraffa, Mechanical People per l'acutezza e la sua preparazione politica, e tutta la mia solidarietà va a Vincenzo P. per il fantastico post che ha pubblicato, così veritiero e realista, che rispecchia esattamente ciò che io stesso penso di Gela. Grande. E' una bella notizia sapere che ci sono queste belle teste a confrontarsi su questo blog e a lottare a favore del benessere della comunità gelese. Lo dirò anche ai miei amici gelesi ed anche ai colleghi di Palermo e delle altre città siciliane, che buttano sempre fango su Gela e i Gelesi. Tra noi è una continua lotta! Io spero veramente che questa ragazza che si è candidata al consiglio provinciale, Alessandra, si impegni concretamente a rispettare i punti del suo programma. Spero che lei ami Gela come la amo io...e che se dovesse farcela (glielo auguro di cuore) si adoperi anche per appoggiare le iniziative che sono state e saranno proposte in questo blog. Io non avevo intenzione di scendere a Gela per le provinciali...invece verrò perchè voglio darti fiducia bella Alessandra! Non sono certo che tu sia all'altezza della carica per cui ti proponi, perchè non mi sembra che tu abbia mai fatto politica, però mi sembri preparata ed intelligente, e poi è da ammirare che una ragazza così giovane, e già laureata voglia mettersi in gioco...e a quanto pare ci stai mettendo tutta te stessa. Inviterò la mia ragazza ed i miei amici a sostenere te e la tua freschezza piuttosto che votare sempre per i vecchi lupi (e volponi) della politica gelese. Ma sappi che hai una bella responsabilità, quindi non ci deludere!

gelese ha detto...

Brava Alessandra una giovane donna impegnata...Non vorrei sbagliarmi ma mi sembra l'unica donna candidata?! Cara Alessandra la nostra terra sta urlando "aiuto" la gente non trova piu' stimoli nella politica, mi auguro che tu possa essere la freschezza che la gente sta cercando. Questa e' anche la tua terra!

mandiamoli a casa ha detto...

cara alessandra mi trovo d'accordo con le domande fatte da daniele, ma non mi sono piaciute molto le tue risposte perchè troppo generalistiche, quello che fai con il tuo lavoro è interessante ma se devo fare colloqui con le sociètà estere non ho certo bisogno che mi ci faccia parlare qualcuno, io sono laureato da tre anni in ingeneria, durante l'universit ho fatto 6 mesi di studio in irlanda imparando abbastanza bene l'inlese. ho lavorato per un anno con una azienda del nord italia, poi ho deciso di tornare a gela e speravo di viverci abbastanza bene con il mio lavoro, ma snobbo tantissimo e se non fosse per lo stipendio di mia molie non arriveremmo neanche a fine mese.
non ti racconto le infinità di colloqui fatti, alcuni con gente che non sanno neanche di che cosa si occupi un ingegnere gestionale, ma che in compenso mi hanno chiesto se avessi la patente europea del computer.
quindi mi viene difficile credere che con una tesi fantastica quanto possa essere si trovi un impiego per giunta pubblico senza avere un piccolo santo in paradiso che dia la scossa giusta. spero che i tuoi interventi qui vadano da ora in poi mirati non ad una semplice campagna elettorale ma che tu possa esprimere dei concetti che vadano oltre le banalità del turismo ecc. ecc. perchè per bonficare il mare di gela occorrerebbero almeno 20 anni per non parlare dell'aria e dei soldi che occorrerebbero per rendere le aree che tu dici fruibili alla gente. mancava solo che dicessi che dobbiamo avere un porto migliore e risolvere il problema dell'orto pasqualello e sembrerebbe il programma di tutti quelli che si candidano da 20 anni ad ora. dimenticavo sono laureato al politecnico di torino con 100/100 ed ho fatto la tesi sulla trasformazione deli impianti funzionanti a combustibile fossile con quello a combustibile ecocompatibile di derivazione vegetale l'ho proposta a molti qui a gela e non mi hanno cagato ed invece continuano a chiamarmi dalla francia e dal nord italia, che dici sono sfigato oppure...devo fare politica?

mechanicalpeople ha detto...

Su come si ottengono i posti di lavoro pubblici e privati in sicilia è meglio stendere un velo pietoso, non mi sembra il caso di criminalizzare una ragazza di 24 anni se ha ricevuto un aiutino per cominciare a lavorare, con i tempi che corrono ci può stare.
Mi fa tenerezza anzi l'ingenuità e l'orgoglio con cui parli del tuo lavoro nell'ufficio regionale di papà...
Vedi, sono queste le cose che fanno più incazzare gli internauti! eh eh
Era del resto prevedibile che qualcuno mettesse in evidenza l'unico passaggio "oscuro" della tua breve biografia, il web non perdona.
Io non te ne faccio certo una colpa, ma secondo me, se vuoi fare breccia nell'elettorato devi essere più cauta. Non devi presentarti come una bambina-prodigio, permettimi il termine, ma dimostrare di essere in grado di rappresentare i cittadini che ti vorranno votare. Questo non è un colloquio di lavoro, in cui si presentano titoli e esperienze.
Se fossi in te punterei a spiegare bene le proposte operative che intendi portare avanti rispetto alle tue competenze in modo serio e dettagliato, poichè anche quando -mi auguro- sarai l'unico consigliere donna nessuno ti consegnerà la bacchetta magica, anzi ti troverai incatenata a un sacco di meccanismi di non facile lettura.
La politica è terra di lupi, ma anche noi dalla rete possiamo esserti d'aiuto, ma non ci devi raccontare favole!
Per esempio devi un po' spacchettarlo questo programma! Da quello che scrivi si intuisce che in tema di collocamento e lavoro sei davvero promettentemente competente, ma sugli altri argomenti il tuo pensiero è ancora troppo acerbo.
Quando ti chiedevo quale sarebbe stata la prima cosa su cui ti saresti impegnata - domanda a cui non hai risposto - pensavo proprio ai tuoi studi e alle tue attività professionali in un settore che ritengo decisivo per lo sviluppo della città. Punta su questo tema e lascia perdere gli slogan.
L'essere giovani per esempio non è un valore in sè, l'essere impegnati in qualcosa in cui si crede veramente invece si.
In bocca al lupo.

Dott.ssa Giusy C. ha detto...

Ciao a tutti, sono venuto a conoscenza di questo blog tramite il passa parola. Davvero bello.
Se dovessi fare i complimenti rischierei di essere banale, ma non me ne frega nulla, dunque lki faccio!
Complimenti a Gianni per i post (li ho letti anch'io, tutti) soprattutto quella magnifica parafrasi del III canto della Divina Commedia (E Gela cadde come l'uom che'l sonno piglia): davvero notevole! Ma per l'intensità mi è piaciuto parecchio quello sulla povera ragazza di Niscemi Lorena Cultraro. Facciamo così: mi unisco ai complimenti di Francesco Re ma aggiungo anche Deborah.
Ok ci siamo.
Alessandra ha avuto quel posto di lavoro grazie alla sua laurea, certo, ma anche alla sua famiglia: MI DITE COSA C'E' DI MALE IN TUTTO QUESTO? E VOI? COSA AVRESTE FATTO AL SUO POSTO? Dunque non colpevolizziamola per questo, non è una colpa avere una famiglia in grado di aiutarti. Piuttosto, come sottolineato da Mechanical People, sarebbe meglio da parte tua, cara Alessandra, specificare bene punto per punto del tuo programma. Ma forse siamo noi che pretendiamo troppo, capisco che qui, in un blog, e forse dopo ore e ore giornaliere di campagna elettorale, sarai davveo stanca... EPPURE DOVRESTI FARE QUESTO SFORZO PERCHE' I TUOI ELETTORI HANNO IL DIRITTO DI SAPERE IN CHE MODO VORRAI ATTUARE IL TUO PROGRAMMA. E' vero quando dice [b]mechanical people[/b] che devi entrare un po nel cuore della gente, forse sei a metà dell'opera, anzi sicuramente, perchè sei giovane, sei una bella ragaza, e sei molto determinata: fai quest'ultimo passettino e sei a posto!
Per quando riguarda il commento di [b]mandianoli a casa[/b], la tua storia è davvero emblematica, io ti auguro di avere così tanto [b]rispetto[/b] per la tua laurea da non doverla [i]barattare[/i] in cambio di un lavoro! Anche se capisco che le contigenze sono diverse...
[b]Francesco Re :[/b] prova a dire a quelli con cui combatti per il nome di Gela che... [b]SOLO CHI CONOSCE IL BARATRO SAA RIALZARSI!!![/b]

Dott.ssa Giusy C. ha detto...

Scusate per le parentesi quadre: ero convinta che si potessero inserire i codici html per il grassetto e il corsivo.

FRANCESCO RE ha detto...

Salve a tutti, volevo precisare che i complimenti che ho fatto ieri vanno a tutti ma proprio a tutti quanti coloro che intervengono con le loro opinioni ed i loro commenti su questo blog. Ho citato solo alcuni nomi perchè mi hanno colpito particolarmente, ma vorrei estendere a tutti il mio plauso. Del resto il lavoro di squadra che avete portato avanti a proposito del parco eolico parla da sè. Ecco, se la candidata Dott.ssa Alessandra Ascia fosse mossa dallo stesso spirito che alimenta voi del blog (spero che questo "voi" possa presto diventare un "noi" anche se essendo in un periodo di esami non ho molto tempo per connettermi ad internet) sarebbe veramente un buon inizio per la sua carriera politica. Io non credo molto nei colori dei partiti (mi viene in mente una canzone di Gaber...) ma data la situazione incresciosa in cui versa la nostra città e la nostra provincia, voglio credere nell'onestà di questa giovane, nella sua buona fede, nelle sue buone intenzioni (e non sono un "buonista") perchè - sempre augurandole il successo elettorale che auspica - in qualità di consigliere provinciale potrebbe fare tanto...certamente meglio dei suoi predecessori, che abbiamo visto e sentito soltanto sui manifesti elettorali che li ritraevano sorridenti ed in occasione dei comizi di 5 anni fa...e poi? Spariti! Ritirati in vita privata...anzi pubblica...o privata...boh? Aiutatemi! Ci si confonde a volte...succede quando un mandato pubblico si usa per coltivare esclusivamente interessi privati. Allora io confido molto sul fatto che con Alessandra "consigliera" provinciale non sarà così, e devo dire che oggi ci credo ancora di più perchè nel frattempo ho avuto modo di documentarmi e capire meglio chi è Alessandra Ascia. Vero è che non ha molta esperienza politica ma è anche vero che ha tanta tanta voglia di fare. Poi non aveva certo bisogno di mettersi in politica per essere "occupata", no??? ;-)
Spero che la sua energia si trasformi in "pragmatismo politico" ed in concretezza operativa rispetto ad una situazione multi-problematica che si ritroverebbe innanzi una volta eletta. Quindi cara Alessandra preparati per bene, perchè voluta la bicicletta, sappi che ne avrai da pedalare!!! ...In bocca al lupo!!!

FRANCESCO RE ha detto...

AH, SCUSATE, VOLEVO AGGIUNGERE UNA COSA...NON PUNTEREI IL DITO SUL PRESUNTO AIUTINO CHE AVREBBE RICEVUTO ALESSANDRA...PERCHE' DATA LA SITUAZIONE ATTUALE SFIDO CHIUNQUE AD OTTENERE UN LAVORO PIU' O MENO QUALIFICATO SENZA AIUTINO! E' MOLTO RARO CHE SUCCEDA! MI FA PIACERE SENTIRE OGNI TANTO CHE C'E' CHI HA INTRAPRESO UNA CARRIERA BRILLANTE PER "MERITO", MA IN QUESTI CASI SI SENTE SPESSO DIRE "PURTROPPO SI E' DOVUTO TRASFERIRE AL NORD", O ANCHE IN INGHILTERRA, NEGLI U.S.A., IN GIAPPONE! IO NON MI VERGOGNO A DIRE CHE GRAZIE AD UN AIUTINO (ANCHE SE NON POLITICO, MA SEMPRE AIUTINO E' STATO) HO AVUTO UN LAVORETTO PART-TIME CHE MI HA PERMESSO DI SCEGLIERE DI STUDIARE E NEL CONTEMPO LAVORARE IN SICILIA, NELLA MIA TERRA, SENZA DOVER PESARE SULLA MIA FAMIGLIA, IL CHE CONSIDERATI TUTTI I COSTI CHE UNO STUDENTE DEVE SOSTENERE, PER ME E' STATO DETERMINANTE! ...CHE DOVEVO FARE, DOVEVO DIRE DI NO? ...VOI AVRESTE DETTO DI NO ALL'AIUTINO???

Sandra ha detto...

Salve a tutti, vedo che la voce dell'esistenza di questo blog si sta spargendo a macchia d'olio, complimenti agli ideatori. Complimenti anche a questa giovane ragazza per aver accolto l'iniziativa ed essersi messa in gioco. Mi avevano detto di visitare il blog perchè avrei trovato un confronto tra candidati, dove avrebbero avuto il loro spazio per confrontare i loro programmi, ma al momento non vedo nulla di ciò. Dove sono gli altri candidati? Troppo impegnati a cercar voti? forse alcuni di loro non hanno neanche un programma da sostenere in consiglio... ma scaldano già da anni le poltrone del potere avendo un curriculum di politici (senza aver mai prodotto un risultato). Ho 27 anni, vorrei cambiare molte cose della mia città, ma a volta mi rendo conto che è più facile lamentarsi o criticare piuttosto che reagire e far qualcosa per cambiare la situazione in cui vivo. Ammiro e apprezzo il fatto che una ragazza più piccola di me abbia avuto la forza e la determinazione per reagire, far sentire la sua voce, e provare almeno a cambiare le cose. Solo una persona giovane sa cosa ha bisogno un giovane, i vecchi politici hanno solo fame di potere. Sii forte Alessandra, hai il mio sostegno e spero quello di altri giovani come noi. In bocca al lupo!

Gianni Marchisciana ha detto...

Benvenuti ai nuovi e un ciao a tutti quanti.
Intervengo solo per rispondere a Sandra: il confronto non voleva essere tra i candidati, ma tra il candidato/a e gli utenti del Blog.
Sinceramente a me importa poco la diatriba dialettica intrisa di politichese che sfoggiano i candidati o i politici in genere specialmente quando parlano tra di loro, mi importa di più mettere a confronto il candidato/a con la gente comune (nel senso "non candidata" o comunque "non politica") per confrontare il proprio programma con le idee della gente, quella stessa gente che con i propri voti può decidere il successo o meno del candidato stesso.
Detto questo, la proposta di questo confronto è stata fatta a quasi tutti i candidati, ma non tutti hanno accettato questo confronto, anzi! Non so se ciò sia dovuto alla mancanza di programma o alla "fifa" di confrontarsi con gli elettori! Abituati come sono a NON confrontarsi con nessuno...
Se voi conoscete di persona qualche candidato, SIATE VOI STESSI A PROPORGLIELO!
Concludendo, cara Sandra, per capire meglio il percorso che mi ha portato a questa iniziativa, magari ti sarà utile leggere il post dal titolo "Gela e il suo... Tesssoro" che trovi un po più giù di dove ti sei fermata tu...
A presto.

Anonimo ha detto...

Dovendo rispondere a Giovanni Marchisciana, mi è doveroso scrivere che: Se fai attenzione, rileggi che, mi sono avvicinata a curiosare il blog perchè mi era stato detto che avrei trovato uno spazio in cui i vari candidati avrebbero potuto confrontarsi e magari, perchè no, avere un contatto diretto con gli elettori. Ma, leggendo, la prima impressione che ho avuto è stata quella che fosse il blog personale di una sola candidata. Ad ogni modo, concordo sull'estendere l'invito al confronto a tutti i candidati, magari proprio nel momento in cui vengono a chiederci il voto.

Sandra ha detto...

nel rispondere a Gianni M., involontariamente non mi sono firmata. Buona notte a tutti.

Gianni Marchisciana ha detto...

Sandra: blog personale di una sola candidata???
Hai uno strano modo di leggere...
Dovrei ripetere le cose scritte nel mio commento precedente, ma temo di essere ridondante.
Rispetto la tua impressione, MA E' SBAGLIATA!
Comunque "adotto" la tua idea: QUANDO QUALCHE CANDIDATO VI AVVICINA PER IL VOTO, DITEGLI DI CONFRONTRARSI IN QUESTO BLOG CON TUTTI NOI!
Questa è una bella idea, Sandra.

Sandra ha detto...

Beh Gianni, accidenti come sei permaloso! Gelacontro:i candidati si confrontano ... e poi trovi un solo candidato che si confronta mentre gli altri snobbano il blog. Ecco la mia impressione del blog personale, non ho certo inteso che fosse blog "Alessandra Ascia", credo che sarebbe stata all'altezza di crearsene uno da sola e magari inserendolo nel suo sito personale. Ad ogni modo buon lavoro nella sensibilizzazione degli altri "aspiranti o pensionati" politici.

Gianni Marchisciana ha detto...

Non Sandra non sono permaloso, di candidati qui ne vedi uno solo perche Alessandra è stata laprima ad aver accettato, ma ne vedrai altri.
E vedrai non solo candidati al consiglio provincialle...
Spero che anche tu voglia confrontarti con loro...

falco ha detto...

X Sandra: non te la prendere, ma forse tutto è nato da una tua errata consultazione del blog, o da un tuo commento un po superficiale.
O magari abbiamo letto male il tuo commento (ma.. tutti?), anche se io penso che tu avessi fretta di scrivere (o leggere) e non ti sei soffermata su alcune cose.
Comunque se avrai modo di scorrere il blog, avrai modo di constatare che qui ci si confronta in maniera schietta, nel rispetto sempre, ma in maniera schietta. Non c'entra la permalosità.
Infine devo dire che anche a me piace l'idea che hai lanciato tu, di proporre a tutti i candidati che ci avvicinano di confrontarsi con noi in questo blog.
E per questa idea ti faccio i miei complimenti.

Kiko ha detto...

Cara Sandra, il confronto ci sarà, ma non in tempo reale, ma credo sarà settimanalmente p meglio non tutto insieme ma a poco a poco, il nostro Caro Gianni, pubblicherà i vari programmi dei vari canditati periodicamente per dare ad ognuno il giusto spazio ... uguale per tutti

Ibra ha detto...

A me sembra che questa Alessandra abbia fatto un po la furba: ha scritto quattro cose piene di demagogia, ha ripetuto esattamente la lezione, ha fatto il compitino... E CIAO!

Antonio ha detto...

Esatto kiko, hai detto bene!
Non ci può essere un confronto in tempo reale su un blog: non è una chat!
Vedremo quali candidati hanno accettato questa "sfida", e vedremo cosa vranno da proporci. Certo è che se tutti dicono la stessa cosa, svolgendo il "compitino" (come scritto da ibra) ALLORA C'E' POCO DA STARE ALLEGRI!
Ma intanto leggiamo cos'hanno da scrivere, leggiamo il loro programma, se ne hanno uno!

peppet ha detto...

sono andato a vedere e sentire il comizio di lo nigro, ragazzi che tristezza.... abbia espresso almeno mezza idea... il nulla ,
ha solo coglionato sull'altro candidato gelese, proprio lui parlava di doppio compito , lui che è ineleggibbile in quanto non si è dimesso da direttore generale della provincia per non perdere nessun stipendio, pur sapendo che anche se vincessse le elezioni, non potrebbe fare assolutamente il presidente della provincia. mahh! aspettiamo di sentire gli altri....

Anonimo ha detto...

...finalmente...una donna......via tutto sto vecchiume .......
IN BOCCA AL LUPO

free to be free ha detto...

non siete mai contenti.si parla sempre e comunque male,se i politici non si confrontano...beh qusti politici non hanno niente da dire,non hanno un programma,non hanno idee.se un candidato come Alessandra vi risponde a tono...allora ha fatto i compitini a casa e quindi è furba.ti prego IBRA prova tu a dirci qualcosa di interessante?o meglio...quanti anni hai?prova tu con la stessa età di Alessandra Ascia a candidarti,a proporre un programma come il suo o addirittura migliore?penso che non bisogna parlare sempre e comunque...lasciamola prima fare e poi commentiamo.

Romina ha detto...

free to be free: il fatto che Alessandra abbia accettato di confrontarsi qui è già di per se notevole, ma questo non vuol dire che non bisogna criticarla sul suo programma o sul modo in cui ella l'ha esposto! Qui vige libertà di pensiero, come tu stesso avrai dedotto, e il fatto di avere 24 anni e di avere un programma così ambpio non ti fa acquistare l'immunità di essere criticata! Piuttosto è colpevolmente assente da tutti i commenti che si sono succeduti... Magari questo è giustificabile, vista la campagna elettorale faraonica che ha messo su, ma, perdonami, NON PUOI TOGLIERCI IL DIRITTO DI CRITICARLA... QUESTO PROPRIO NO!
Se qui arriva un candidato, e io non sono d'accordo sul suo programma o sul modo in cui l'ha esposto, permettimi di dirlo e di esternarlo... ALTRIMENTI DOV'E' IL CONFRONTO?Non potendola giudicare su cosa farà una volta eletta, se verrà eletta, lascia che la giudichiamo sul suo programma o sul modo in cui l'ha esposto! Indipendentemente dal fatto che sia valido o no, o che abbia fatto il compitino o meno, C'E' LIBERTA' DI PENSIERO!
ALMENO QUI...

mechanicalpeople ha detto...

cara alessandra non mi hai convinto, e quindi non ti voterò.
Per quanto mi riguarda, fine della discussione.

Totò M. ha detto...

Mi unisco al commento di mechanical people: cara Alessandra complimenti per il coraggio, ti stimo molto, ma NON AVRAI IL MIO VOTO.

free to be free ha detto...

Cara Romina per certi versi sono d'accordo con te...ma io ho solo detto che magari è più giusto aspettare per poter dire determinate cose.si può criticare tutto,ma visto e considerato che nonostante tutti gli impegni che abbia sia stata capace di rispondere a tutti noi e secondo me anche in modo esaudiente,mi sembra un pò inopportuno dire che abbia fatto i compitini a casa.cmq sia la trovo una ragazza abbastanza intelligente ed è riuscita a convincermi,e per quello che mi rigurda anzichè dare il voto ai soliti LUPI preferisco darlo a lei,ma questo non significa che ognuno di noi non può esprimere la sua romina.

Romina ha detto...

free to be free: io invece, proprio per il modo in cui ha risposto (tutt'altro che esaudiente) NON LE DARO' IL MIO VOTO.
Ma è riuscita a convincerti qui? con le quattro cose che ha detto? cavolo...
Comunque, ciò non mi impedisce di augurarle buona fortuna, sia a te che ad Alessandra.

free to be free ha detto...

X ROMINA:non mi ha convinta solo qui ma anche al di fuori.non si può decidere di non dare un voto solo da alcune cose scritte su un blog...che ti ripeto,a mio parere dette anche bene.adesso aspetto i fatti come è giusto che sia,e penso proprio che non mi deluderà.A te non ti ha convinta...Amen!non morirà nessuno,anche questo fa parte della situazione.Anche io ero scettica come te,ma voglio darle fiducia come ho sempre fatto con tutti i LUPI,con la differenza che adesso dò un voto ad una mia coetanea che non ha solo fame di soldi fortunatamente.

free to be free ha detto...

X ROMINA:penso che sia più opportuno dare il tuo buona fortuna ad Alessandra che a me.

mechanicalpeople ha detto...

Mi sa che alessandra ci ha mandato una sua rappresentante, free to be free..non sarai mica la sua amichetta del cuore?

daniele ha detto...

Ma pensavate davvero che rispondesse?
ILLUSI.
se la cercate è nei vari ristoranti della città ad offrire cene per conquistare voti.
mi sa che è meglio parlare d'altro.
avete visto gli spot video dei candidati?
bello quello delle case popolari, come dire volete una casa popolare possibilmente non ancora completata con tanto di inauurazione e taglio del nastro?
votate me.
poi fottetevene se non sono ancora collaudate o mancano le condutture siete cosi esigenti?
monelli incontentabili

free to be free ha detto...

x mechanicalpeople:certo se pensi che io sia la sua amichetta del cuore solo perchè ho deciso di votarla,allora penso che di amici del cuore questa Alessandra ne avrà proprio tanti visto e considerato che non si fà altro che parlare di lei in positivo in giro.cmq sia mechanicapeople io alessandra non la conosco spero di poterla conoscere e visto che ti sta cosi tanto a cuore diventare anche sua amica,e poi da quello che ho letto penso proprio che non abbia bisogno di una rappresentante.ti saluto mechanicalpeople

mechanicalpeople ha detto...

Non ho dubbi che la voterai free to be free, del resto la sua superficialità rappresenterà alla perfezione l'inconsistenza politica delle tue idee!

falco ha detto...

Perdonatemi, non voglio far polemica, ma unisco completamente a quest'ultimo commento di mechanicalpeople!
CHE POCHEZZA DI IDEE!
CHE NANISMO POLITICO!

free to be free ha detto...

mechanical people:E'troppo facile sparare sciocchezze a raffica,e fare l'uomo politico di turno su un blog.spero sarai tu l'uomo dalle mille risorse,che un giorno sarai proprio tu ad avere gli attributi e riuscire a fare qualcosa per tutti noi,finora sei solo stato bravo con le parole...e neanche!Ti lascio nella tua arroganza e presunzione,per quanto mi riguarda non ho proprio nient'altro da dirti o da voler rispondere ai tuoi prossimi attacchi gratuiti.

mechanicalpeople ha detto...

L'essere giovani non è un valore in sè, l'essere impegnati in qualcosa in cui si crede veramente invece si.
In bocca al lupo.

...le parole sono importanti...

basta saper ascoltare!

sinistrorsio ha detto...

Ma come parlaaaaaaaaaaaaaa!!!!
Come parlaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
Le parole sono importanti!!!!!

(Nanni Moretti)

Kiko ha detto...

Caro Danile, non prendiamoci in Giro, sappiamo bene che Alessandra non è la prima a candidarsi o la prima rappresentate politica che inaugura una campagna elettorale. Prima di lei ci sono stati tantissimi che cosa ormai scontata fanno promesse, cene in locali importanti, promesse (speranze) di un posto di lavoro ecc ecc ma siamo noi i prima a chiedere un occhio di riguardo o qualche favore anche per la minima cosa. Non penso che se tu ti candidi non faresti le varie cose che si fanno in queste occasioni tra cui le cene nei ristoranti che tu evidenzi. Io non sono per difenderla, assolutamente, ma per farti capire e credo tu lo sai meglio di me che chiunque lo può fare almeno una cena la fa,e noi siamo i prima ad andarci ... correggimi se sbaglio ... è un modo non credo per comprarsi la gente o i voti (sarebbe scandaloso) e non penso che la gente ha bisogno del piatto di pasta per farsi comprare (sarebbe umiliante) ma è semplicemente un modo per invogliare la gente a sostenere anche perchè finita la cena, seguono i fatti ... Importante comunque sostenere persone giovani non i vecchi lupi come dice giustamente qualche utente di questo blog. ti mando un caro saluto. speriamo che vinca il migliore ...

Totò M. ha detto...

E bravo kiko, bella fotografia hai scattato!
Vedi caro daniele, quello che dice kiko in parte è vero, ricordati che A CENA SI CONCLUDONO GLI AFFARI MIGLIORI!!!
Comunque, Alessandra non mi ha convinto, mi ha convinto invece, e anche tanto, Massimo Catalano! E non solo me...

daniele ha detto...

io trovo squallido invece che si paghino le cene a potenziali elettori, e sono da quello che ho visto una trentina ogni sera perchè è un modo di catturare consensi vecchio e senza senso perchè sono sicuro che molti ne approfittano e basta non ci si può proporre come nuovo e fresco se poi fai solo cose vecchie, si può avere 24 anni e dimostrarne 60 di spirito, anche se poi ho notato che parla sempre suo padre!!!!!!! altro che giovani idee

falco ha detto...

Caro Daniele. se è così, che parla il "paparino" ALLORA HAI PIENAMENTE RAGIONE TU!!!

Silvia ha detto...

Massimo o Alessandra? ... questo è il mio dilemma. Conosciuti al di fuori del blog sono entrambi persone valide. Ma ho solo un voto a disposizione. Di certo Massimo rispetto ad Alessandra ha "qualche" anno in più; si è affacciato al mondo della politica già da anni .. ha non pochi punti a suo favore che gli permettono di saper trovare il modo e le parole giuste per fare breccia sugli elettori. Alessandra è ancora giovane, ma è sicuramente una ragazza che con maturità e coraggio sa sostenere a testa alta le sue idee. Volendo tirare le conclusioni, voto Alessandra perchè merità una possibilità come tutti. Dopo le elezioni aspettiamo i fatti e solo allora giudicheremo! In bocca al lupo ad entrambi i candidati.

alessandra ascia ha detto...

ciao a tutti!mi dispiace sentire certe cose,ma purtroppo fa parte del gioco,mi è piaciuta la bicicletta.....e ora pedalo!
molti mi hanno criticato sulle mie cene con i miei elettori,bhe prima di tutto quelle persone sono miei amici da anni,con cui condivido anche questa bellissima esperienza.purtroppo essendo molto impegnata fino a tardi,non facciamo in tempo a fare la spesa per andare a cenare a casa di qualcuno di noi,come facciamo per tutto l'inverno ogni sera.per quanto riguarda le mie parole...o quelle di mio padre non posso negare che per me è davvero importante il suo sostegno come quello di tanti altri che hanno scommesso in queste elezioni con me.
pur essendo già da tempo parte del gruppo giovanile dell'udc,sono ancora molto acerba nel mondo della politica,ma questa è il giusto passo per crescere al suo interno,le idee ci sono e sono sicura che se le cose giorno 16 andranno bene,io sarò pronta a impegnarmi seriamente su tutti i punti del mio programma "tanto criticato".
non uso certi titoli per sponsorizzare la mia campagna elettore,ma sono titoli come la disoccupazione giovanile o il tema dei diversamente abili,su cui già lavoro da tempo,e non mi permetterei mai di utilizzarli per ottenere consensi.
mi scuserete se non riesco a rispondere ai vostri commenti,ma rimasti ormai solo 4 giorni,capirete che sarà molto difficile rispondere,ma cercherò almeno di leggerlo!
vi ringrazio per avermi scritto e ringrazio chi continuerà a farlo,e chiedo a chi volesse conoscermi di venire presso il comitato elettorale in via marconi,12 opp presso il comitato elettorale sul corso di fronte l'UPIM!
un saluto a tutti e grazie per aver arricchito ancora di più questa mia prima esperienza!

FRANCESCO RE ha detto...

Ciao ragazzi. Mi dispiace non aver partecipato agli ultimi scambi, molto interessanti, ma sono impegnatissimo perchè sto preparando due esami...
Secondo me Massimo Catalano merita la stima ed il consenso di tutti noi per il suo approccio, le sue idee ed i suoi progetti a favore del nostro territorio. Massimo ha avuto modo di "maturare" come uomo politico nel corso del decennio trascorso ma mi sembra anche il caso di ricordare che il suo successo elettorale è stato determinato dai tanti giovani (e meno giovani) che frequentavano numerosi la sua popolarissima palestra ed i suoi corsi; gente che non ha votato la preparazione politica o i progetti del candidato, ma la sua presunta affidabilità - per tutti era un professionista del fitness, e non anche un politico! - e la sua simpatia! Ai tempi che preparazione politica aveva Massimo Catalano? Poteva avere attitudine politica, questo si...ma non aveva ancora esperienza. Vero è che Massimo è stato abile a trasformare la simpatia che riscuoteva tra i ragazzi in voti, e magari qualche "benefit" lo ha erogato anche lui, niente di strano, ma è anche vero che poi grazie a quei voti del popolo del fitness (e con l'appoggio politico di chi ci ha visto bene) ha avuto modo di lavorare per la città ed ha saputo farlo bene, impegnandosi concretamente, seriamente e con cognizione - al contrario di molti altri, che hanno seri problemi anche ad esprimersi in lingua Italiana - ha svolto il ruolo di consigliere comunale e gli altri incarichi che gli sono stati affidati. In poche parole ha avuto la sua chance e se l'è giocata bene! E che ben venga il suo successo elettorale! Ora, dico io, perchè non dovremmo dare una chance anche ad una ragazza come Alessandra Ascia? Questo non vuol dire che la si deve necessariamente votare, ma trovo che sia poco carino attaccare così aspramente una ragazza che si affaccia per la prima volta in politica con tanti buoni propositi e - perchè no - il sostegno di un padre che ho conosciuto e mi è sembrato una persona di uno spessore umano e professionale notevole, un buon ascoltatore, dignità ed umiltà tipiche di un uomo di altri tempi, un uomo consapevolissimo dei pro e i contro della candidatura della figlia, che però ha voluto sostenere con passione ed entusiasmo, lo stesso che alimenta la ragazza. La mia intenzione era proprio quella di conoscere di persona questa "new-entry" ed il mondo di cui faceva parte, un pò per curiosità, un pò per capire meglio quale fosse lo spirito e le idee che l'hanno mossa in questa avventura politica, quindi sono andato a parlare personalmente con Alessandra, e mi è sembrata una persona davvero SPECIALE. Una persona speciale che si sta mettendo in gioco - non senza difficoltà - CON TUTTA SE STESSA perchè vuole fortemente dare il suo contributo personale al miglioramento del nostro territorio. Mi ha parlato di POLITICA ATTIVA, di PARTECIPAZIONE, di INTEGRAZIONE, mi ha raccontato di quando ha cercato un dialogo con la provincia per proporre alcuni suoi pregetti ed ha trovato un muro, mille ostacoli burocratici, una provincia a pezzi, una realtà politico-amministrativa informe, attanagliata da una sorta di blocco che ne impedice il diritto-dovere di vivere bene, di poter lavorare, di condividere una crescita e uno sviluppo culturale ed economico, di partecipare e godere di un territorio BELLO E MALEDETTO...mi ha parlato delle sue iniziative - quelle trascorse e quelle che sono in cantiere - di proposte e progetti nell'ambito della solidarietà sociale e del mondo giovanile; mi ha manifestato, con tutto il suo trasporto emotivo, la sua voglia di pulizia, di serietà e di sobrietà, di fiducia e di affidabilità, di ritorno alla politica vera, una politica GIOVANE fatta di SERVIZIO AGLI ALTRI, di applicazione professionale e disinteresse personale...e non di SCHIFOSE STRATEGIE DI POTERE! ...Allora, GLI ALTRI FACCIANO CIò CHE VOGLIONO, MA IO LE DARO' SENZ'ALTRO CON IL MIO VOTO LA POSSIBILITA' DI PROVARE A TUTTI QUANTO SIA IN GAMBA. In bocca al lupo Alessandra! E che niente e nessuno possa scoraggiarti!!!

Kiko ha detto...

Invece di prendersela con le giovani "leve" c'è la dobbiamo prendere con i "vecchi lupi" ...

alessandra ascia ha detto...

francesco ti ringrazio per il commento che hai lasciato,forse alcuni non arrivano a capire....cose ovvie,però all'interno di questo blog c'è qualcuno che conosco che non ha neanche il coraggio di dare un fac simile del suo candidato,di cui non voglio dire neanche il nome,ma lui stesso sà che persona è,ma preferisce attaccare me o altri inutilmente.
saluto a tutti.

Anonimo ha detto...

Cara Alessandra Ascia... QUI SE C'E' QUALCUNO CHE NON CAPISCE SEI PROPRIO TU!!!
QUI CAPIAMO TUTTI QUANTI, VEDI DI MODERARE I TONI E DI NON OFFENDERE!
G R A Z I E !!!!

Gianni Marchisciana ha detto...

Caro anonimo, IO INVITO TE A MODERARE I TONI!
Credo che Alessandra Ascia non abbia voluto offendere nessuno (rileggi bene), dunque ti invito, per favore, DI NON OFFENDERE TU A TUA VOLTA, PER NON COSTRINGERMI, PER LA PRIMA VOLTA, A CENSURARE I COMMENTI!

In ogni caso invito Alessandra, qualora lo volesse, a chiarire il suo commento in questione.

Stefano ha detto...

Certo che di codardi ce ne sono al pascolo. Scrivono un commento e non si firmano neanche e per di più creano disequilibrio al blog ... più che criticare .. che si imparasse a fare proposte costruttive a questi politici.

alessandra ascia ha detto...

anonimo,caro anonimo mi spiace tu pensi che non capisco nulla,non ci conosciamo...ma se con alcune parole del blog hai capito già tutto questo forse allora mi conosci..oppure spari cosi!!!comunque nel mio commento mi riferivo solo al fatto che dopo alcune critiche verso me e l'aiuto di mio padre,mi sembra ovvio che un padre si presti per la figlia specie in simili occasioni,per sostenerla ,incoraggiarla e perchè no proteggerla in una simile campagna elettorale.
qualcuno mi consiglia di camminare da sola per il futuro, e sicuramente lo faro,ma durante questi giorni non posso abbandonare chi come mio padre (e tanti altri)mi danno un sostegno immenso!
Con questo non era mia intenzione scatenare una simile reazione...e poi nell'ultima frase mi riferivo ad un ragazzo in particolare ...
ringrazio nuovamente Gianni,e tutti voi che partecipate.
i giorni stringono e la tensione aumenta.......

Angela ha detto...

Di certo le critiche gratuite sono pane quotidiano, a volta si parla solo per attaccare senza neanche sapere ascoltare .. solo per spirito di contraddizione. Ci sta anche questo! Alcuni, e sottolineo "alcuni", avrebbero potuto sfruttare questo blog per fare domande costruttive ad Alessandra, al fine di conoscerla realmente meglio, ma forse a qualcuno non interessava realmente conoscerla meglio e intendeva solo soffermarsi in bassezze di poco conto (cene, il papà, ha imparato la lezioncina...).
- C'è qualcuno di voi in questo blog che ritiene questi futili punti seri di essere presi in considerazione? Parliamone!
- Avete mai visto qualcuno in campagna elettorale non offrire un caffè o una cena ad amici o sostenitori in senso di gratitudine per il loro sostegno ... c'è qualcosa di male in questo? è reato di corruzione?
-Se un padre o una famiglia fa campagna elettorale per la figlia: è una cosa scandalosa? Personalmente mi scaldalizzerei del contrario, normale che i primi a sostenerci debbano essere i nostri genitori, se così non fosse, il mondo è proprio finito.
Non continuo nella lista di simili bassezze, ma questo spero possa servire a far riflettere sul fatto che nella vita bisogna essere concreti (nei valori e nei ragionamenti). Siamo giovani, il futuro è nelle nostre mani, circondiamoci di persone concrete e non mediocri (come pochi di questo blog, in quanto,tolto qualcuno, lo spessore culturale del blog è alto, questo da speranza). Per questa campagna elettorale faccio il mio in bocca al lupo a tutti i "candidati validi" meritevoli di fiducia. Il mio sostegno concreto (come donna, giovane, cittadina gelese) andrà ad Alesssandra che mi auguro possa vincere! Anzi, vincerà!!! Sono MOLTE le persone che la SOSTENGONO ormai da mesi (elettori), da anni (gli amici), da una vita (la famiglia). Ah forse la famiglia o il padre non si può confessare, per qualcuno è una cosa inconcepibile.

FRANCESCO RE ha detto...

...Grande Angela!!! Sono PIENAMENTE d'accordo con ciò che hai detto, e mi rincuora sapere che c'è tanta gente che la pensa come noi!!! FORZA ALESSANDRAAAAAAAAAAAAAA!!!

falco ha detto...

Ehm.. Angela, Francesco Re, non vorrei "allungare il brodo" ma direi che è ingiusto dire che qui non siamo concreti, anche se hai aggiunto "alcuni" (ma quando hai parlato di mancanza di concretezza non era rivolto ad "alcuni").
Ti ricordo che quando ancora voi non sapevate nemmeno dell'esistenza di questo blog, qui abbiamo avviato iniziative che hanno fatto da battistrada per il futuro:
- SONDAGGIO POPOLARE (il primo in assoluto!):
- SOLLEVAZIONE SU PARCO EOLICO ( di cui quasi nessuno, scommetto nemmeno voi, ne eravate a conoscenza!);
- CAMPAGNA PRO MANFRIA FRAZIONE (la prima iniziativa di questo blog);
- CONVEGNO SULL'OPEN SOURCE (primo in assoluto del genere!)
- CONFRONTO CON I CANDIDATI (questa iniziativa la conoscete, vero?).

Dunque, con tutto il rispetto per le vostre idee che rispetto fino infondo, QUI DI INIZIATIVE NE SONO STATE FATTE... PIU' CHE DA QUALSIASI ALTRA PARTE!

Mi consola il fatto che hai detto, cara Angela, che il livello di questo blog è medio-alto, e questo mi gratifica dalla amerezza provocata dalle tue parole.
Spero che da adesso in avanti tu, e Francesco Re, contribuirete all'innalzamento ulteriore del livello di questo blog.
Lo dico sinceramente e senza allusioni.

Fatto sta che, finita la campagna elettorale, e finito questo confronto, NOI CONTINUEREMO ANCORA A CONFRONTARCI SU QUESTO BLOG (sempre se Gianni lo vorrà ancora) E MAGARI A PORTARE AVANTI ANCORA ALTRE INIZIATIVE... E VOI? SPARIRETE?
QUESTA E' LA VERA DOMANDA...

In bocca al lupo ad Alessandra, la quale non ha nessuna colpa e merita tutto il vostro appoggio. Non il mio però. ma non per una questione di sfiducia o perchè lei abbia sbagliato qualcosa, anzi, ma per due motivi: uno è che mi è piaciuto di più un altro candidato che qui si è confrontato con noi, e l'altro è che... con il vostro atteggiamento avete fatto defluire un po di consensi da Alessandra.
Ma lo dico senza polemica, e scusate se lo preciso, ma sembra che a voi non interessi altro che la polemica.
Io incontrerò Alessandra domani sera, e quello che sto dicendo qui lo dirò a lei, perchè amo il confronto schietto e sincero: parlare chiaro è segno di amicizia.
E a proposito di amicizia, spero di vedervi ancora qui anche dopo le elezioni, Angela e Francesco Re.

Angela ha detto...

Ciao Falco, mi fa piacere tu abbia voluto dar lustro ai valori fatti in precedenza, mi sembra giusto, è uno spreco di energie lasciarle cadere nel dimenticatoio.
- Ti chiarisco e ribadisco che il mio "alcuni" era riferito ralmente ad .. "alcuni"! Non mi pare ci sia altro da commentare, la parola non necessita di approfondimenti particolari per farsi spiegare meglio;
- Se rileggi il mio commento, ho definito il livello culturale di questo blog "alto" e non medio-alto (sempre tolto "alcuni"), spero questo possa almeno consolare maggiormente le tue gratificazioni per gli sforzi donati a questo blog.
Che tu abbia votato una altra persona perchè ti ha convinta di più rispetto ad Alessandra, va bene così, il voto è libero ed ogniuno esprime liberamente la sua preferenza!
Per il resto, Alessandra è riuscita a convincere più di 2500 elettori. Sono certa il suo impegno sarà trasparente e costante come le caratteristiche che distinguono la sua persona. Avrai 5 anni per convincerti di ciò. Per il resto non c'è altro a cui rispondere.

falco ha detto...

Angela sei patetica!
Come tutti quelli che dicono: visto, te l'avevo detto!

Non ti risponderò più!

mandiamoli a casa ha detto...

ora che sei arrivata potrai attuare il tuo programma, brava!
ma far fare 1000 colloqui a dei ragazzi speranzosi di lavoro non ti sembra un impegno troppo grande da mantenere?
o li hai fatto prendere dal tuo paparino per i fondelli?
e meno male che sei l'anima fresca e giovane della provincia, ciao in bocca al lupo

Antonio ha detto...

Angela, oltre ad essere patetica sei anche squallida: ribattere su una cosa detta da falco prima delle elezioni.. e rispondergli solo dopo, quando gia sai che Ascia è stata eletta, cosi' da rinfacciareglielo!!!
CHE SQUALLORE!!!

Altro che faccia nuova, altro che nova politica! La facia potrà essere nuova... MA LA POLITICA E' SEMPRE LA STESSA!!!